• Contatti

Login Registrazione
Comune di Giarre » Informazioni » News e Comunicati

Adesione moratoria internazionale contro la pena di morte


Il Comune di Giarre, con delibera n. 151 del 24/12/2014  ha aderito alla moratoria internazionale contro la pena di morte denominata  “Città per la vita- Città contro la pena di morte",  promossa dalla Comunità di Sant'Egidio e finalizzate a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’abolizione della pena di morte.
            Tale iniziativa, inserita fra le priorità del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, intende creare una rete di Municipalità che in Europa e nel mondo intendono sostenere l’impegno per il rispetto della vita e della dignità dell’uomo e sensibilizzare la cittadinanza sull’urgenza di cancellare la pratica disumana della pena capitale dal panorama giuridico e pena degli Stati.
            Inoltre, il 30 novembre di ogni anno si terrà la Giornata Internazionale “Cities for Life - Città per la Vita / Città contro la Pena di Morte” a ricordo della prima abolizione della pena capitale nel Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786.
 
Con questo atto - dichiara il Vice Sindaco Salvo Patanè promotore della proposta di delibera fatta propria dall’intera Amministrazione Comunale – Giarre torna a giocare un proprio ruolo nel processo abolizionista, e incoraggia, come ha fatto nel 2000 con una propria iniziativa popolare a favore della  precedente Moratoria internazionale, la diffusione di iniziative educative e culturali contro una efferata quanto inutile vendetta di stato. Al pari dell’abolizione della schiavitù nell’800 - continua l’Assessore Patanè - , quella dell’abolizione della  pena di morte, sarà per gli anni che verranno, pietra miliare della nuova Carta dei diritti dell’uomo.
___________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

27 gennaio 2015

News e Comunicati