• Contatti

Login Registrazione
Comune di Giarre » Informazioni » News e Comunicati

Approvazione Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES)

Il Consiglio Comunale, nella seduta del 29 gennaio scorso, all’unanimità dei 16 consiglieri presenti, con delibera n. 03 ha approvato il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile .
Tale importante strumento che è il documento chiave che definisce le politiche energetiche che il Comune intende adottare al fine di perseguire gli obiettivi del Patto dei Sindaci è stato redatto   in attuazione del “Patto dei Sindaci”, lanciato dalla Commissione Europea nel 2008 con lo scopo di coinvolgere le comunità locali ad un impegno ed iniziative per il  raggiungimento  degli obiettivi prefissati in un documento denominato “Europa per un mondo che cambia” e finalizzati alla riduzione delle emissioni di CO2 del 20% entro il 2020, aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili.              
Il PAES, redatto da una R.T.I. di consulenti scelti a seguito di un avviso pubblico,  si basa sui risultati dell’inventario Base delle Emissioni (IBE) che analizza la situazione energetica comunale rispetto al 2011, anno di riferimento, per pianificare un set di azioni concrete sia in termini di risparmio energetico atteso, sia rispetto agli aspetti finanziari per il perseguimento delle politiche energetiche di lungo periodo. Le azioni in esse previste riguardano  sia il settore pubblico che quello privato, con iniziative relative all’ambiente urbano (compresi i nuovi edifici), alle infrastrutture urbane (illuminazione pubblica, generazione distribuita, ecc.), alla pianificazione urbana e territoriale, alle fonti di energia rinnovabile e alle politiche per la mobilità urbana. In particolare la pianificazione del PAES distingue misure a breve termine (dettagliate per i successivi 3 anni che costituiscono la prima fase di attuazione e che dovranno essere pianificate preferibilmente sul patrimonio comunale) e una “Vision” di lungo periodo, che prevede l’individuazione di misure a medio-lungo termine per il raggiungimento degli obiettivi delle politiche energetiche al 2020, con indirizzi specifici nei settori dell’utilizzo del suolo, trasporti e mobilità, standard per edifici nuovi/ristrutturazioni. 
Per l’attuazione  e monitoraggio di tutte le misure previste è stata creata, con delibera di Giunta Comunale, una specifica struttura interna denominata “Ufficio Energia” composta da un responsabile, due tecnici, un dipendente con competenze in materia economico/finanziaria, il responsabile del sito istituzionale del Comune. 
                Unanime è stato il consenso dei consiglieri comunali i quali hanno convenuto che per il raggiungimento degli obiettivi sarà necessario la collaborazione di tutti i cittadini così come delle forze produttive della città da coinvolgere mediante un  piano di comunicazione e sensibilizzazione.
 
 
 
___________________________________
R. Gullotta
Informazione art. 9 L. 150/2000

31 gennaio 2015

News e Comunicati