• Contatti

Login Registrazione


museo



Il Museo etneo delle migrazioni, ubicato nei locali al primo piano di Palazzo delle Culture, propone una ricostruzione del processo migratorio che ha interessato il territorio ionico-etneo dalla fine dell’Ottocento ad oggi.
Nato da una ricerca degli studenti del Liceo Scientifico “Leonardo” di Giarre, il percorso museale presenta al visitatore: le cause delle partenze di quanti hanno sognato un futuro migliore fino a decidere di lasciare la Sicilia, spinti dalle precarie condizioni economiche e sociali della terra d’origine nonché dalle pressioni delle Compagnie di navigazione e dei loro agenti presenti anche nei paesi più piccoli e remoti della costa; l’arrivo ad Ellis Island, in Australia, in Africa, nei Paesi europei; i dati statistici del movimento; le storie e le testimonianze di  migranti corredate di passaporti, lettere, documenti, oggetti personali.
Una storia drammatica ma ricca di risorse straordinarie che ha reso possibile lo sviluppo di numerose comunità siciliane in tutti i continenti, comunità che ancora oggi alimentano la nostra cultura e le nostre tradizioni fuori dall’isola. Una storia che ha cambiato il volto della Sicilia e che  sa guardare all’attuale immigrazione in ottica speculare, riconoscendone cause, caratteristiche, prospettive.
Il Museo comprende anche una sezione multimediale con documentari, cortometraggi e presentazioni digitali della ricerca nonché una ricca collezione inerente alla stampa d’emigrazione   

                                                                                                                                      VERSIONE INGLESE     bandiera inglese

 

NARRAZIONI DI UN SECOLO DI PARTENZE

 

Aggiornamenti a cura dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico

News e Comunicati