• Contatti

Login Registrazione

Patrimonio artistico


Chiesa di giarre

Il centro di Giarre è costituito da via Callipoli e via Archimede, oggi corso Italia. Sulle due vie si affacciano molti palazzi costruiti dalla ricca borghesia di fine Ottocento e inizi Novecento, in gran parte proveniente da Acireale. Nella piazza principale (piazza Duomo) si trova la chiesa Madre, splendida costruzione neoclassica dedicata a S.Isidoro Agricola. Fu iniziata nel 1794 e la sua facciata è sormontata da due campanili a base quadrata con quattro orologi. Il progetto della facciata è dell'architetto Pietro Valente, noto per avere realizzato altre importanti opere del genere e, in particolare, il teatro di Messina.La costruzione del Duomo durò parecchi anni e fu completata dall'architetto Sada nel 1888.

Al suo interno opere pregevoli, tra le quali un quadro del pittore acese Paolo Vasta, raffigurante la Vergine e i santi e un altro del 1849 opera dei calatini Giuseppe e Francesco Vaccaro. Di notevole valore artistico un dipinto ad olio su tela raffigurante Tobiolo che guarisce il padre; altri dipinti ad olio sono quelli del martirio di S.Sebastiano, ad opera di uno dei maestri locali, martirio di S.Agata, realizzato dai fratelli Vaccaro e due tele di Giuseppe Rapisarda raffiguranti la vergine SS. Del Rosario (1831) e l'agonia di S.Giuseppe (1832).

Il Duomo conserva anche un arazzo rosso con al centro un'aquila con una croce sul petto. Sull'arazzo si nota anche uno stemma dei Borboni e le iniziali C.G. (città di Giarre) e sette torri. Altra chiesa in stile rococò siciliano è quella dell'Oratorio. Al suo interno una tela del '700 raffigurante S.Biagio e un dipinto dell'Angelo Raffaele che guida Tobiolo alla ricerca del pesce. Molto interessanti due cornici barocche a corpo imitante il marmo scuro e ornate. Una visita merita il santuario normanno del 1080-'81 nella frazione di S.Maria La Strada edificato da Ruggiero I° dopo la vittoria contro i saraceni.

Informazioni dettagliate sui gruppi, le attività e gli aspetti artistico-culturali inerenti al DUOMO di GIARRE e all'ORATORIO FESTIVO annesso, li troverete sul sito ufficiale dell' ARCIPRETURA PARROCCHIALE - S. ISIDORO AGRICOLA.



Una visione dettagliata dei beni culturali la offre il libro del Preside Prof. Sebastiano Fresta : "Le Chiese di Giarre"

News e Comunicati